Rosso di Montalcino 2007


Rosso di Montalcino 2007

 

 

Il Rosso di Montalcino  Sanlorenzo è ottenuto dai vigneti più giovani dell’azienda che si aprono come un anfiteatro sulla valle dell’Orcia e verso il mare. Il terreno mediamente argilloso e ricco di pietre, e il particolare microclima degli oltre 400 metri di altitudine, rendono particolarmente delicato il gusto del Sangiovese Grosso coltivato in questi vigneti. Vinificato in vasche di acciaio, viene successivamente affinato n barriques “vecchie” di varie dimensioni in modo da raggiungere un equilibrio ottimale. Un ulteriore affinamento in bottiglia completa il lavoro di cantina per portare nel bicchiere un vino fruttato  ma con una struttura importante. Gli aromi freschi di ciliegia matura e i piacevoli sentori di legno in sottofondo lo rendono al palato equilibrato ed elegante,  gli conferiscono un gusto particolare che lo distingue. Questo vino si abbina molto bene con tutti i piatti a base di carne rossa e ai formaggi. Il Rosso di Montalcino Sanlorenzo viene messo in commercio dal febbraio  nel formato da 0,750  litri.

L’annata 2007 è stata caratterizzata da un andamento stagionale anomalo. L’inverno mite, la primavera calda e un luglio torrido hanno messo a rischio siccità la vite, mentre le piogge del mese di agosto e i giorni caldi di settembre hanno ristabilito l’equilibrio idrico delle piante e  permesso un’invaiatura buona. In questo contesto la vite ha avuto uno sviluppo diverso dagli altri anni con i primi germogli e la fioritura usciti prematuramente (20-25 giorni). In giugno e luglio abbiamo avuto un rallentamento della crescita e un precoce inizio dell’invaiatura (15 luglio) che si è protratta in modo anomalo, a causa delle piogge e delle temperature sotto la media, nel mese di agosto, diminuendo l’anticipo accumulato nei mesi scorsi. In questo clima le uve sono cresciute sane, nel vigneto i grappoli erano radi e ben disposti sulle piante (frutto di un’accurata selezione) e siamo arrivati al massimo della maturazione senza problemi. La vendemmia si è svolta in linea con gli ultimi anni (1-2 ottobre) e l’uva una volta in cantina si è presentata con una percentuale zuccherina sopra la media  mentre l’acidità si è mantenuta buona. Nell’insieme un eccellente vendemmia.

Data vendemmia 1-2 ottobre.

Scarica la scheda del vino in PDF

Dettagli delle altre annate:

20152014 2013 20122011 2010 2009 2008 2006 2005 2004 2003