I Tre Bicchieri del Gambero Rosso al Brunello Bramante 2007

Pubblicato da on settembre 3, 2012 in Brunello 2007, News, Recensioni, Riviste e guide | Comments

 

 

Il sito Montalcinonews ha pubblicato in anteprima i vini di Montalcino che sono stati premiati con i Tre Bicchieri del Gambero Rosso edizione 2013 e fra questi c’è anche il mio Brunello di Montalcino Bramante 2007.

La notizia mi è giunta inaspettata su Facebook dove una cara amica mi ha informato, è stata una grande emozione e mi hanno fatto molto piacere i complimenti degli amici e colleghi.

Ringrazio i degustatori del Gambero Rosso, tutti quelli che mi hanno aiutato ed appoggiato in questi anni ed in particolare le due generazioni che mi hanno preceduto e che tutt’ora mi aiutano a Sanlorenzo, l’enologo Claudio Gori e l’amico Claudio Barbi.

Dedicato a Bramante che ha creato Sanlorenzo e con i suoi 97 anni ancora è di aiuto e ispirazione.

 

Complimenti anche alle altre aziende premiate:

Brunello di Montalcino 2007 – Baricci
Brunello di Montalcino 2007 – Canalicchio di Sopra
Brunello di Montalcino 2007 – Le Chiuse
Brunello di Montalcino 2007 – Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino Vigna Poggio Ronconi 2007 – Citille di Sopra
Brunello di Montalcino Vecchie Vigne 2007 – Le Ragnaie
Brunello di Montalcino Altero 2007 – Poggio Antico
Brunello di Montalcino 2007 – Fanti
Brunello di Montalcino 2007 – Val di Suga Tenimenti Angelini
Brunello di Montalcino Riserva 2006 – Biondi Santi
Brunello di Montalcino Riserva 2006 – Capanna
Brunello di Montalcino Ugolaia 2006 – Lisini
Brunello di Montalcino Riserva 2006 – Caprili
Brunello di Montalcino Collezione Arte 2006 – Donna Olga
Brunello di Montalcino Cerretalto 2006 – Casanova di Neri
Brunello di Montalcino Poggio al Vento Riserva 2004 – Tenuta Col d’Orcia

Questa la scheda

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

e questo ciò che c’è scritto:

Sono davvero impressionanti l’autorevolezze e la rapidità con cui i vini di San Lorenzo hanno scalato l’hit parade ilcinese. Un progetto che si alimenta innanzitutto delle sinergie quotidiane di tre generazioni, il fondatore Bramante, il figlio Paolo e il nipote Luciano, anima e volto dell’azienda oggi. Le vigne sono collocate sul versante sud ovest di Montalcino a circa 500 metri di altitudine, con suoli poveri, mediamente argillosi e ricchi di scheletro. Punti di partenza per sangiovese sobriamente potenti, elastici, vigorosi, assecondati nella loro indole con lunghe macerazioni e affinamenti in rovere di Slavonia da 30 ettolitri. Esordio in scheda grande e primo Tre Bicchieri non capita di frequente, ma il Brunello di Montalcino Bramante ’07 di San Lorenzo è senza dubbio una delle migliori riuscite dell’annata. Subito a fuoco su tono croccanti di frutto rosso, trova linfa nelle erbe e in un pregevole fondo affumicato che ne vivacizza lo sviluppo al palato, con un grande tannino compatto di spendida grana.

 

 

 

 

Commenti

  1. Zanotto col fondo ha detto:

    Quando ho conosciuto Luciano qualche anno fa, ho trovato subito il vino favoloso come lui. Oggi che arriva questo risultato non mi stupisco, perché la sua qualità lo merita